Attività del progetto 

Nell’estate del 2011 la medicina dello sport dell’ASL TO4 ha sviluppato e condotto il “Progetto nordic walking” basato sulla tecnica della camminata nordica e proposto alla popolazione residente sul territorio dell’azienda sanitaria. Con la guida di istruttori qualificati ANWI sono state organizzate 36 sessioni di prove gratuite di NW, della durata di 60 – 90 minuti, più 8 brevi escursioni in vicinanza dei siti alla fine del progetto. Le prove sono state gestite da 2 società sportive di nordic walking della zona, con l’attività di 6 istruttori che hanno dimostrato la tecnica mettendo a disposizione dei partecipanti circa 60 paia di bastoncini. Allo scopo sono state individuate in zone adatte e attivate 4 postazioni di NW, in altrettanti Distretti dell’ASL, a cui si è aggiunta nella fase finale un’attività a Volpiano, su iniziativa della locale società di NW, con ulteriori sessioni. A tutti i partecipanti sono state distribuite delle raccomandazioni scritte sull’attività fisica per la salute, tratte dall’opuscolo dell’OMS Global recommendations on physical activity for health  (2010). Hanno svolto almeno una volta la prova di NW 159 persone, tra cui 30 bambini che hanno fatto giochi preparatori in una giornata aperta alle scuole. Di questi soggetti, 41 hanno completato il corso di nordic walking su 3 lezioni, acquisendo le capacità per praticarlo autonomamente; 20 si sono tesserati con le società sportive di NW e frequentano le attività da queste organizzate anche dopo la conclusione del progetto. Complessivamente una quarantina di persone hanno quindi intrapreso questa nuova forma di attività fisica e almeno un altro centinaio hanno potuto provarla, ricevendo informazioni e consigli per uno stile di vita più attivo. Delle misurazioni effettuate su alcuni soggetti con l’holter metabolico, durante lezioni di tecnica 1 e 2 ed escursioni, hanno rilevato che in media l’intensità di sforzo raggiunge i 4 MET. Nel corso di una sessione sono stati misurati circa 3500 passi, un dispendio energetico di 380 Kcal e un lavoro di quasi 600 MET-minuti. La praticare del nordic walking con sessioni come quelle del progetto a frequenza bisettimanale, inserita in uno stile di vita attivo, consente pertanto di raggiungere i livelli di attività fisica raccomandata per gli adulti secondo le indicazioni OMS del 2010.

La divulgazione del progetto è avvenuta con conferenza stampa, articoli sui giornali locali, sito internet dell’ASL e presentazione a eventi come fiere, convegni, incontri con operatori sanitari e insegnanti. Poster del progetto, in diversa fase di avanzamento, sono stati presentati al convegno finale del progetto nazionale CCM “Promozione dell’attività fisica. Azioni per una vita in salute” (Parma, maggio 2011) e al meeting della rete europea di promozione dell’attività fisica per la salute (Amsterdam, ottobre 2011).