Breve storia del progetto

MAGIA (Movimento, Alimentazione, Gioco, Iniziativa, Amicizia) è un progetto di promozione dell’attività fisica e della corretta alimentazione, destinato ad alunni della scuola primaria ma proponibile anche a quelli della scuola secondaria di primo grado, realizzato dalla Medicina Sportiva della ASL TO4 – Regione Piemonte in collaborazione con il Referente Aziendale per la Promozione della Salute (REPES), il Servizio di Igiene degli Alimenti e Nutrizione (SIAN), una Psicologa dell’ASL, esperti informatici e della comunicazione. “MAGIA” si è inoltre avvalso dell’assistenza e della consulenza metodologica di DORS, Centro Regionale di Documentazione e Promozione Salute. Questo progetto sfrutta l’esperienza di precedenti interventi, svolti in collaborazione con vari Istituti Scolastici del territorio della ASL7 di Chivasso (poi confluita nella attuale ASL TO4), in provincia di Torino. Queste esperienze hanno permesso di conoscere dati, esigenze, criticità e di coinvolgere una rappresentanza del mondo scolastico nell’ideazione della nuova iniziativa. Nato con il Bando Progetti Promozione Salute 2004/05 della Regione Piemonte e avviato l’anno successivo, il progetto MAGIA è stato poi finanziato con apposito contratto anche dal Settore Sport della Direzione Regionale Turismo, Sport e Parchi della stessa Regione. Questi fondi sono stati sufficiente per sviluppare, seppur lentamente, il soggetto del videogioco e per effettuare le ricerche sui minisport. Con la collaborazione di Graffiti multimedia (software) e LILAC (grafica) è stata realizzata un’unità demo del videogioco, presentata pubblicamente nel 2006 a Chivasso, che è servita per raccogliere pareri, critiche e suggerimenti da vari potenziali utilizzatori.

Presentato nel 2008 nell’ambito del progetto nazionale Formez “Esperienze intersettoriali delle comunità locali per guadagnare salute”, che ha raccolto, valutato e catalogato 330 progetti sui temi dell’alimentazione, dell’attività fisica, del fumo e dell’alcol, MAGIA è risultato tra i vincitori e ha ottenuto un premio. I nuovi fondi concessi hanno consentito di proseguire i lavori e di completare tutta la parte interattiva on line. Questo nuovo lavoro è stata svolto da Regola Multimedia (software) e il prodotto finale è stato pubblicato nel 2010 sul portale regionale sanità-scuola: www.salutiamoci.it (portale attualmente non più attivo).

I minisport, man mano pubblicati sul sito www.smartsport.it, sono stati quindi raggruppati sotto un’unica data di pubblicazione nella rubrica Scuola del sito, dove sono attualmente consultabili. Sono state nel frattempo completate anche le procedure previste dalla certificazione internazionale HONcode, riservata a siti che trattano argomenti di salute, a garanzia dell’assenza di scopi di lucro, della trasparenza e della correttezza dell’informazione sanitaria del sito Smartsport. Su questo sito è presente inoltre una sezione Download, in cui sono raccolti documenti e materiali di supporto, tra cui quelli forniti dalle Scuole, dai Comuni e dal Panathlon di Chivasso che avevano aderito al progetto MAGIA nella sua versione iniziale (mappe degli impianti sportivi e delle aree verdi, elenchi di società sportive, calendari di eventi sportivi o fiere, opuscoli informativi).

 

Riconoscimenti ottenuti

1)       Premio FORMEZ nell’ambito del progetto nazionale: “Esperienze intersettoriali delle comunità locali per guadagnare salute” (http://sanita.formez.it/content/esperienze-intersettoriali-delle-comunita-locali-guadagnare-salute-1);

2)       Approvato ed inserito nella selezione europea di programmi di promozione dell’attività fisica e dello sport del Progetto Euro Sport Health dell’OMS (http://www.azioniperunavitainsalute.it/disseminazione_EuroSportHealthGuide);

3)       Inserito in ProSa, banca dati di progetti e interventi di Prevenzione e Promozione della Salute (http://www.retepromozionesalute.it).

 

Per saperne di più

www.salute.gov.it/stiliVita/stiliVita.jsp

www.ccm-network.it/GS_intro

http://www.epicentro.iss.it/focus/guadagnare_salute/guadagnare_salute.asp

http://sanita.formez.it

www.inran.it